Università di Napoli
Federico II
European Chemistry
Thematic Network
INDICE | Commenti e contatti | Crediti
english home back

Stereochimica

La Stereochimica (dal Greco, solido) riguarda lo studio della Chimica in 3 dimensioni.

Ogni molecola è caratterizzata da una formula molecolare, che indica il numero e i tipi di atomi che la formano, e da una formula di struttura che rappresenta come gli atomi sono legati tra loro e la loro disposizione nello spazio.

Esempi di differenti disposizioni atomiche

CO2
Diossido di carbonio
lineare
CH4
Metano
tetraedrica
H2O
Acqua
angolare

La disposizione tridimensionale degli atomi definisce la forma della molecola

La forma di una molecola è fondamentale perché da essa dipendono alcune importanti proprietà della molecola stessa. Per esempio, le può conferire un gusto dolce o amaro, il tipo di aroma, un’attività farmacologica, sia terapeutica che tossica. Ciò accade perché queste proprietà dipendono dalla interazione della molecola con opportune altre molecole aventi forme complementari, così come accade nell’adattamento dei pezzi di un puzzle.

Composti le cui molecole hanno la stessa formula molecolare ma differenti disposizioni degli atomi sono detti isomeri (dal Greco, parti uguali).

Gli isomeri sono composti diversi, caratterizzati dall’avere differenti proprietà chimiche e fisiche.

Vi sono due tipi di isomeri: isomeri costituzionali e stereoisomeri.