Poliuretani

Questi polimeri apparvero sul mercato la prima volta in Germania verso il 1941. Una tipica unità ripetitiva di una catena di un poliuretano è:

Si preparano per poliaddizione di diisocianati e polieteri o poliesteri di basso peso molecolare con gruppi ossidrili terminali.

Fra gli usi più comuni ci sono schiume flessibili o rigide per l'arredamento, elastomeri e plastiche per l'industria dell'auto, sostituti del cuoio e del legno per fare rivestimenti, suole per scarpe e attrezzi sportivi.