ABS

La sigla ABS deriva dalle iniziali dei tre monomeri, Acrilonitrile, Butadiene e Stirene, usati nella preparazione d’un ampio spettro di plastiche che combinano le proprietà di resine ed elastomeri offrendo tenacità, elevata resistenza all’urto ed eccellente durezza superficiale.





Le prime plastiche ABS furono introdotte negli anni cinquanta in concorrenza con materiali tradizionali nell’industria di componenti per autoveicoli, nell’industria elettronica e nella fabbricazione di mobili.